4. Remunerazione e avanzamenti professionali

Fra i diversi principi declinati nel Codice Etico di Banca Etica vi è anche quello di sobrietà. Questo si riflette anche sulla politica retributiva e si traduce nell'impegno a contenere il divario tra la retribuzione più bassa e quella più alta, pur garantendo il rispetto dei livelli contrattuali e delle responsabilità relative alla posizione ricoperta e all'esperienza maturata.

Banca Etica fissa un limite ai compensi dei propri manager, stabilendo che lo stipendio del proprio Direttore Generale non possa essere superiore a 6 volte quello dell'impiegato con il livello di inquadramento più basso. Nel 2015 il rapporto tra la retribuzione massima e la retribuzione minima ammontava a 4,68. Il calcolo effettuato tiene conto delle seguenti voci retributive: stipendio, tredicesima, una tantum e T.F.R.

Andamento della forbice retributiva
20142015
Andamento della forbice retributiva5,284,68

Si registra una riduzione della forbice retributiva, che nel 2014 ammontava a 5,28, in quanto al nuovo Direttore Generale non è stato erogato il premio aziendale relativo all'esercizio 2014, essendo stato assunto solo nel mese di giugno 2015.

Remunerazione e avanzamenti professionali

Nel corso del 2015 sono stati riconosciuti complessivamente 77 avanzamenti di livello (rispetto ai 9 dell’anno precedente), di cui 24 ad applicazione dell’accordo sugli inquadramenti minimi e 53 per merito.
Sulla base dei risultati derivanti dal Conto Economico del 2014, nel mese di giugno 2015 è stato erogato il premio aziendale secondo le modalità previste dall’Accordo sul premio aziendale siglato in data 12 maggio 2015 e in applicazione dell’art. 48 del CCNL vigente. Non sono previste al riguardo erogazioni particolari per le figure apicali né è previsto un sistema incentivante.
Nel corso del 2015 inoltre, a seguito della delibera dell’Assemblea dei Soci del 16  maggio 2015 ed in ottemperanza a quanto stabilito dagli Accordi Sindacali, sono state attribuite 6 azioni riferite all’anno 2013 e 4 azioni per il 2014 ai dipendenti di Banca Etica ed ai Banchieri Ambulanti in servizio al 31/12/2014.

3. La formazione 5. Qualità del lavoro

Dì la tua!